Vietnam centrale: visitare il Parco Nazionale di Phong Nha-Ke Bang

Continue Reading

Paracas: visitare la Riserva Nazionale di Paracas e le Islas Ballestas

Continue Reading

Sapa, Vietnam del Nord: come organizzare un trekking tra natura e villaggi

Continue Reading

Crociera nella baia di Halong: come organizzare la visita

Continue Reading
Vietnam

Vietnam centrale: visitare il Parco Nazionale di Phong Nha-Ke Bang

2 aprile 2019

Il Parco Nazionale di Phong Nha-Ke Bang è una meta del Vietnam centrale ancora poco battuta e lontana dal turismo di massa, spesso esclusa dai classici itinerari da chi si appresta a visitare il paese per la prima volta.
Nonostante non sia facile trovare informazioni in merito soprattutto in italiano, nei mesi che hanno preceduto la nostra partenza mi ero documentata parecchio e, nonostante il tempo a disposizione per scoprire un paese sia sempre troppo poco, avevo deciso fin da subito che doveva essere una tappa obbligata del nostro viaggio in Vietnam.

Continue Reading

Perù

Paracas: visitare la Riserva Nazionale di Paracas e le Islas Ballestas

7 marzo 2019

La prima tappa del nostro itinerario tra Perù e Bolivia è stata Paracas.
Appena usciti dalla caotica Lima si imbocca la Panamericana highway, la strada che attraversa tutto il continente americano passando per ben 13 stati da Prudhoe Bay, in Alaska fino ad arrivare a Ushuaia, in Argentina e percorre una distanza di circa 48 mila chilometri: si tratta di uno dei percorsi più popolari al mondo. Già dal finestrino del bus ci si rende conto dei panorami mozzafiato che regala la costa.

Continue Reading

Cambogia

Cambogia: come organizzare la visita ai templi di Angkor

8 ottobre 2018

“Uno di quei pochi, straordinari luoghi del mondo dove ci si sente orgogliosi di essere membri della razza umana.” 
Tiziano Terzani, riferendosi ad Angkor Wat.

Il complesso dei templi di Angkor è talmente immenso che nemmeno i superlativi gli rendono giustizia. Patrimonio dell’UNESCO, è considerato il sito archeologico-religioso più grande del mondo, orgoglio nazionale per il popolo khmer, che, giorno dopo giorno, lotta con umiltà e fatica nel tentativo di costruire un futuro migliore dopo anni di terrore ed eventi drammatici che hanno scosso il paese nel profondo. Angkor è il simbolo nazionale della Cambogia tanto da essere rappresentato nella bandiera del paese a strisce blu e rosso. Un complesso enorme, esteso per circa 400 km quadrati con al centro, nel cuore della giungla, le famose rovine del tempio principale, l’Angkor Wat. Dinnanzi ad un complesso visitabile così grande e importante, possono sorgere molti dubbi: da che parte farsi, come muoversi, cosa non perdere.
Ecco allora un articolo dedicato, con tutte le informazioni necessarie e qualche suggerimento utile per organizzare la vostra visita perfetta ai templi Angkor sulla base della nostra esperienza nel nostro recente viaggio tra Vietnam e Cambogia.

Continue Reading

Vietnam

Tour del sud del Vietnam: itinerario del Delta del Mekong

28 settembre 2018

Siamo viaggiatori “fai da te”, zaino in spalla e indipendenti. Di ogni paese che visitiamo cerchiamo di cogliere la parte più autentica anche quando ci sono tappe inevitabilmente turistiche. A volte però, il tempo è limitato, e non sempre è possibile muoversi in autonomia.
Nella stesura dell’itinerario ci siamo resi conto che per visitare un’area vasta come quella del sud del Vietnam, ci occorreva una guida. Così, dopo lunghe ricerche, ci siamo affidati ad Asiatica Travel. Avevamo le idee chiare sul tipo di tour e su cosa vedere: volevamo scoprire il sud del paese senza scoprendo luoghi autentici e magari meno turistici. Tutto questo, unito ad una guida preparata e al trasporto dedicato, ha reso il tour di quattro giorni con Asiatica davvero impeccabile.
Abbiamo navigato sul Mekong, ammirato i mercati galleggianti di Cai Rang e Long Xuyen, esplorato l’isola di Tigre con un mezzo tanto insolito quanto divertente, pedalato tra villaggi scoprendone le attività locali e mangiato presso realtà del posto. Concludendo con l’ultima tappa, la più attesa, la meravigliosa foresta pluviale di melaleuca di Tra Su, prima di arrivare in Cambogia via fiume.

Continue Reading

Vietnam

Come organizzare un viaggio fai da te in Vietnam: info e consigli pratici

18 settembre 2018

Stai organizzando un viaggio in Vietnam o sogni di visitare questo magico paese del sud-est asiatico?
Mettiti comodo perchè questo articolo è per te.
Organizzare un viaggio in Vietnam non è impresa così ardua come può apparire, ma, soprattutto se è la prima volta che ci provate, ci sono diverse cose da sapere che possono tornarvi utili.
Dopo aver deciso l’itinerario, cosa fare e vedere, ecco un articolo ricco di informazioni utili all’organizzazione del vostro viaggio fai da te in Vietnam.
Contribuisci ad arricchire l’articolo! In che modo? Se non trovi la risposta alla tua domanda o semplicemente hai bisogno di un’informazione più dettagliata lascia un commento in fondo, ti risponderò direttamente qui e così sarà utile non solo a te ma anche a tutti i prossimi viaggiatori che capiteranno sulla pagina. Buona lettura!

Continue Reading

Cambogia | Vietnam

Il nostro itinerario di tre settimane in Vietnam e Cambogia

10 settembre 2018

Era qualche anno che non tornavamo in Asia e nel nostro girovagare di viaggiatori iniziavamo a sentire la mancanza di questa terra e del suo popolo gentile.
Il sud-est asiatico è quella parte di mondo di cui è davvero facile innamorarsi perdutamente: difficile resistere ai suoi luoghi meravigliosi, l’ottimo cibo e al fascino del suo popolo pronto ad accoglierti a braccia aperte. E poi diciamolo, è una meta estremamente economica. Un esempio? A Huè abbiamo pernottato in una camera doppia con bagno privato, fatto colazione, noleggiato uno scooter e pagato i biglietti del bus per Hoi An con soli 10 euro a testa. DIECI. Pazzesco.

Continue Reading

Grecia

Guida per visitare le Meteore in Grecia

22 giugno 2018

Nel cuore della Grecia continentale, esattamente a Meteora in Tessaglia, si trova un complesso di monasteri talmente suggestivo da essere stato dichiarato Patrimonio dell’Unesco. Eleganti monasteri dai tetti rossi collocati sulla cima di pinnacoli di roccia levigati dal tempo e dalle intemperie. Il lavoro dell’uomo e quello della natura in questo caso si fondono perfettamente regalando panorami da lasciare a bocca aperta.
Luoghi perfetti per l’isolamento spirituale, i primi eremiti apparvero a Meteora nell’XI secolo anche se fu solo nel XIV secolo che iniziarono a costruire i primi monasteri, cercando rifugio dalle persecuzioni ottomane.
Di 24 monasteri totali presenti all’epoca, oggi ne restano solamente 6, tutti visitabili.

Continue Reading